Energia "su misura" per una grande casa editrice

FG Wilson, leader mondiale nella produzione di gruppi elettrogeni diesel e a gas, ha portato a termine con successo un altro progetto da prima pagina, fornendo una soluzione di alimentazione ad alta tensione a una delle principali case editrici del Regno Unito.

Lavorando in collaborazione con Progress Group, uno dei suoi 380 concessionari presenti in tutto il mondo, FG Wilson ha dimostrato ancora una volta di essere in grado di fornire un progetto integrato in un ambiente di lavoro molto dinamico, installando due gruppi elettrogeni HV 2500-1 KVA presso la sede operativa di DC Thomson a Dundee, in Scozia.

DC Thomson pubblica quotidiani e periodici da oltre un secolo, tra cui figurano alcune tra le più importanti testate scozzesi, come il Press and Journal, il Courier, il Sunday Post e l'Evening Telegraph. La scuderia DC Thomson comprende anche due dei fumetti più amati dai bambini: The Beano, uscito per la prima volta nel 1938 e ancora in pubblicazione, e The Dandy, passato esclusivamente al formato digitale nel 2012.

La casa editrice aveva deciso di installare una nuova macchina da stampa in grado di garantire tirature superiori, al fine di migliorare la produttività e l'efficienza in un contesto economico sempre più competitivo. Pertanto, aveva necessità di procurare una soluzione di alimentazione di emergenza per poter rispettare le strettissime scadenze di pubblicazione.

FG Wilson e Progress Group sono stati contattati dalla società di consulenze ingegneristiche blyth & blyth, che li ha incaricati di installare i due gruppi elettrogeni diesel 2500-1 KVA ad alta tensione nella sede operativa di DC Thomson. Il progetto ha posto varie problematiche complesse, oltre al fatto che i gruppi elettrogeni e i container dovevano essere installati in uno spazio estremamente ristretto.

Tenendo conto delle caratteristiche dinamiche dell'attività di DC Thomson, e del fatto che le macchine da stampa dovevano rimanere in funzione 24 ore su 24, è stato necessario portare a termine il lavoro di installazione in tempi strettissimi, non più di sei ore una domenica mattina. Per limitare al massimo i lavori di installazione da effettuare in loco, come l'esecuzione dei cablaggi, i gruppi elettrogeni e i container su misura sono stati assemblati e integrati in un'altra zona e trasportati successivamente nell'edificio sotto forma di pacchetto completo, e integrati nei sistemi di controllo ad alta tensione preesistenti. I gruppi elettrogeni da 32 tonnellate e i container progettati appositamente sono stati calati con attenzione nell'edificio di DC Thomson con una gru da 400 tonnellate.

Unendo le rispettive competenze, FG Wilson e Progress Group sono riusciti a fornire il sistema di alimentazione di emergenza a DC Thomson entro un anno dalla concezione iniziale del progetto.

Hughie McRobbie, il Project Manager di Progress Group che ha coordinato l'installazione, ha così commentato:

"La fornitura e l'integrazione di una soluzione di alimentazione ad alta tensione in un ambiente operativo sotto tensione comportano sempre una notevole componente di rischio. DC Thomson ci ha richiesto di fornire una soluzione di alimentazione di emergenza e noi siamo riusciti a completare l'istallazione senza inconvenienti e senza far fermare le macchine da stampa, che sono sempre in funzione, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. FG Wilson e Progress Group si sono conquistati una notevole reputazione riuscendo sempre soddisfare le esigenze dei clienti, ed è esattamente ciò di cui avevamo bisogno per questo progetto: in questo caso era fondamentale dimensionare correttamente i gruppi elettrogeni prima dell'installazione." 

"Per soddisfare la richiesta di produrre i gruppi elettrogeni fuori sede, è stato necessario approvvigionare i container e coordinare l'installazione in uno spazio difficile e molto ristretto. L'installazione della parte elettrica è stata più problematica di quanto previsto all'inizio, ma FG Wilson e un'altra società del settore della strumentazione speciale si sono dimostrati partner perfetti, riuscendo ad attingere alla nostra esperienza e dimostrando di essere in grado di lavorare in spazi limitati e con le tempistiche ristrette previste dal progetto."

I gruppi elettrogeni sono inoltre in grado di sincronizzarsi con la Scottish Electricity Authority ed esportare l'energia nella rete in modalità STOR (Short Term Operating Reserve).

Derek Main, partner della società di consulenze ingegneristiche blyth & blyth, ha aggiunto:

"Le problematiche principali che ha dovuto affrontare il team di progetto erano connesse all'installazione dei gruppi elettrogeni in uno spazio limitato e con tempistiche estremamente ristrette, tuttavia tutto è stato risolto con successo e il progetto è stato portato a termine nel rispetto dei requisiti, garantendo la sicurezza dell'approvvigionamento a DC Thomson."

La gamma di prodotti FG Wilson da 5,5 a 2.500 kVA comprende gruppi elettrogeni con e senza cofanatura, in grado di erogare potenza continua e di emergenza in tutte le possibili applicazioni, dall'uso domestico fino a moduli di alimentazione che funzionano come vere e proprie centrali elettriche e alimentano le reti nazionali.

Attraverso una rete mondiale di 380 concessionari, FG Wilson serve e supporta con successo clienti in tutto il mondo. Con il sostegno dei team Power Solutions di FG Wilson, i concessionari sono in grado di rispondere a qualsiasi esigenza di alimentazione.