FG Wilson è sempre a disposizione per il settore delle telecomunicazioni

La soluzione di alimentazione PowerOasis ottimizza l'energia solare e fornisce un enorme valore in Papua Nuova Guinea

L'abilità di FG Wilson nell'ambito delle telecomunicazioni internazionali è stata confermata dal ruolo rivestito dai suoi gruppi elettrogeni nell'ambito dell'assistenza fornita a un importante operatore delle telecomunicazioni al fine di ottenere enormi risparmi sui costi operativi di una soluzione ibrida solare in tutta la Papua Nuova Guinea.

PowerOasis, un leader nella fornitura di soluzioni di alimentazione per le telecomunicazioni per siti remoti e fuori rete, ha completato con successo l'innovativo progetto per conto di Digicel, uno dei principali operatori delle telecomunicazioni della regione. Lo stretto monitoraggio operato sul progetto nel corso del primo anno di esercizio ha rivelato un risparmio sui costi operativi superiore a $40.000 e una riduzione del 72% del consumo di combustibile diesel.

La soluzione ibrida solare ha comportato l'installazione di 25 gruppi elettrogeni FG Wilson - una combinazione di P11-6S (11 kVA) e P16.5-6S (16 kVA) - tutti dotati di serbatoi del combustibile integrati da 1.000 litri e motori a esercizio prolungato - contribuendo a ridurre i requisiti di manutenzione e ad aumentare gli intervalli di manutenzione a 1.000 ore.

John O'Donohue, CEO, PowerOasis, ha commentato:

"L'obiettivo principale della soluzione di alimentazione ibrida di PowerOasis per Digicel era quello di ridurre in modo significativo i costi operativi complessivi, la scelta dei gruppi elettrogeni FG Wilson è stata essenziale per raggiungere tale obiettivo. Sappiamo per esperienza che i gruppi elettrogeni FG Wilson consentono un'installazione piuttosto semplice, infatti, una notevole riduzione dei costi è stata possibile fin dall'inizio grazie al fatto che l'implementazione del sito ha richiesto meno di cinque giorni, invece dei 12-15 spesso necessari.

"Considerate la posizione remota di numerosi siti della Papua Nuova Guinea e la natura disagevole del terreno, la resistenza costituiva un attributo essenziale per i gruppi elettrogeni ed è il marchio di fabbrica del prodotto FG Wilson. I serbatoi del combustibile da 1.000 litri su cui sono montati i gruppi elettrogeni hanno rivestito un ruolo importante nel garantirne l'affidabilità e nella prevenzione di furti di combustibile, che possono gravare pesantemente sui costi per i progetti fuori rete.

"Le specifiche di Digicel prevedevano una soluzione che potesse ridurre in modo considerevole il consumo di combustibile e raggiungere intervalli di manutenzione più convenienti. Grazie alla soluzione ad alimentazione ibrida siamo riusciti a consegnare un progetto che ha richiesto non più di cinque visite di manutenzione in loco e rifornimenti di diesel all'anno mentre in genere, siti come questi possono richiedere visite in loco mensili.

"Abbiamo messo a confronto il funzionamento individuale dei gruppi elettrogeni nei siti con il funzionamento degli stessi nell'ambito di una soluzione ibrida, e la riduzione dei costi derivante da quest'ultima è enorme. La spesa iniziale può essere superiore, ma nel lungo periodo si registrano indubbiamente maggiori risparmi.

"Per gli operatori che lanciano nuove reti in mercati remoti, la necessità di fonti di energia affidabili ed efficienti è diventata un fattore critico che marca il confine tra utili e perdite. Le soluzioni ibride PowerOasis, utilizzando i generatori FG Wilson, sono ideali per un rapido sviluppo del sito".

Con un carico di potenza massimo di 1,5 KW necessario per ogni sito, i generatori, le batterie, i pannelli solari e i raddrizzatori sono dimensionati e configurati allo scopo di soddisfare le ore di esercizio e di autonomia. I cicli di carica delle batterie sono gestiti in modo da rispettare le raccomandazioni del costruttore e ottenere una vita della batteria di almeno quattro anni. Il monitoraggio a distanza dei siti viene gestito proattivamente da Digicel, con un supporto di riserva fornito da PowerOasis.

Stephen McKinty, direttore generale di FG Wilson, ha osservato:

"Il progetto in Papua Nuova Guinea è una dimostrazione di alto profilo della nostra solida competenza riconosciuta a livello internazionale nel settore delle telecomunicazioni. La struttura robusta e resiliente dei generatori per il settore delle comunicazioni è di primaria importanza per le prestazioni, in particolare se si trovano in località remote. Uno dei fattori rilevanti per la scelta dei gruppi elettrogeni FG Wilson per questo progetto è stata la nostra disponibilità di prodotto.

"I nostri gruppi elettrogeni forniscono energia tutti i giorni, a tutte le ore, anche nei siti di telecomunicazioni più remoti e difficili, ed è per questo che i clienti di tutto il mondo si rivolgono a FG Wilson per soddisfare le proprie esigenze in questo settore. Scegliere FG Wilson significa costi per il ciclo di vita sui quali si può fare affidamento, insieme alla garanzia di un'assistenza locale fornita da esperti per ciascun progetto che contribuiamo a consegnare.

"La soluzione PowerOasis ottimizza l'energia raccolta dalla luce solare che contribuisce a ridurre i costi per il combustibile diesel, diminuire le spese generali di manutenzione e prolungare la vita dei generatori. La crescita della disponibilità in loco apporta inoltre altri vantaggi aziendali, tra i quali un minore tasso di perdita di abbonati e un aumento della generazione di ricavi. La riduzione dei costi diretti porta un rapido rendimento sugli investimenti nell'upgrade solare alla soluzione ibrida generatore/batteria".

Da oltre 47 anni, FG Wilson fornisce energia affidabile al settore delle telecomunicazioni. Nell'ambito del suo impegno verso un costante sviluppo dei prodotti, FG Wilson ha recentemente sviluppato una serie di nuove opzioni per soddisfare le esigenze specifiche del settore delle telecomunicazioni. Tra queste rientrano una gamma di serbatoi di combustibile di base con varie opzioni ad alta capacità, singola o doppia parete, funzioni per evitare il furto del carburante e sistema di sollevamento ad un solo punto centrale.

Attraverso una rete mondiale di 370 concessionari, FG Wilson serve e supporta clienti in tutto il mondo. Con il sostegno del team Applications Support di FG Wilson e del centro assistenza tecnica, i concessionari sono in grado di rispondere a qualsiasi esigenza di alimentazione, indipendentemente dalla sua complessità.